Pharus Sicav Best Regulated Companies distribuisce il secondo dividendo

Pharus Sicav Best Regulated Companies distribuisce il secondo dividendo

Il team Pharus ha il piacere di informare che il 2 dicembre 2020, verrà distribuito per la seconda volta il dividendo semestrale del comparto Pharus Sicav Best Regulated Companies, pari a

  • 1.56 EUR per azione per la classe retail A (ISIN LU1868872042)
  • 1.57 EUR per la classe institutional B (ISIN LU1868872125)
  • 1.46 CHF per la classe retail denominata in franchi svizzeri E (ISIN LU1868872471)
  • 1.51 EUR per la classe quotata Q (ISIN LU1868872802).

Il pagamento avverrà in data 07/12/2020.

Pharus Sicav Best Regulated Companies, lanciato ad Aprile 2019, investe in aziende specializzate in infrastrutture all'interno di settori regolamentati come la trasmissione e la distribuzione elettrica, il trasporto di acqua e gas, lo stoccaggio gas e la rigassificazione. Queste società sono quasi tutte monopoliste ed hanno una elevata visibilità sui flussi di cassa nel lungo periodo sulla base di ritorni garantiti dal regolatore e contratti spesso indicizzati all'inflazione. Detengono asset strategici in grado di far fronte alle esigenze primarie della collettività, il cui valore è correlato in maniera limitata con il ciclo economico offrendo un interessante premio in termini di rendimenti attesi.

È inoltre un comparto che gode di un rating medio certificato ESG AA.

 


Messaggio informativo - Le informazioni contenute nel presente messaggio e i dati eventualmente indicati sono prodotti esclusivamente a scopo informativo e pertanto non costituiscono in nessun caso un'offerta o una raccomandazione o una sollecitazione di acquisto o di vendita di titoli o strumenti finanziari in genere, prodotti o servizi finanziari o d’investimento, né un'esortazione ad effettuare transazioni legate ad uno specifico strumento finanziario.
Quanto esposto nel presente messaggio informativo è frutto della libera interpretazione, valutazione e apprezzamento di Pharus Asset Management SA e costituiscono semplici spunti di riflessione. Pertanto le decisioni operative che ne conseguono sono da ritenersi assunte dall'utente in piena autonomia ed a proprio esclusivo rischio. Pharus Asset Management SA dedica la massima attenzione e precisione alle informazioni contenute nel presente messaggio; ciononostante, la stessa non può ritenersi responsabile per errori, omissioni, inesattezze o manipolazioni ad opera di soggetti terzi su quanto materialmente elaborato capaci di inficiare la correttezza delle informazioni fornite e l'attendibilità delle stesse, nonché per eventuali risultati ottenuti usando dette informazioni.
Non è consentito copiare, alterare, distribuire, pubblicare o utilizzare su altri siti per uso commerciale questi contenuti senza autorizzazione specifica di Pharus Asset Management SA.
Torna a tutte le news

News Correlate

24/02/2021

La Reporting Season Europea

17/02/2021

Pharus Sicav Target stacca la nona cedola

12/02/2021

Le Cronache di BoLe | Febbraio 2021

11/02/2021

L'equity decolla grazie alla reporting season

05/02/2021

La carta commodity si gioca con i semiconduttori

21/01/2021

C'è vita oltre il growth

17/12/2020

L'Outlook di Pharus per il 2021

15/12/2020

Le cronache di Bole | Dicembre 2020

03/12/2020

Pharus Sicav - Modifica nomenclatura classi